Sicurezza All’italiana: Impronte Digitali, Violenza Estrema e Vessazioni contro Rom e Sinti in Italia

11 September 2008

Sicurezza All’italiana: Impronte Digitali, Violenza Estrema e Vessazioni contro Rom e Sinti in Italia

In Italia le manifestazioni di razzismo e di xenofobia contro Rom e Sinti hanno raggiunto negli ultimi mesi nuove e stupefacenti proporzioni, e potrebbero estendersi anche ad altri gruppi vulnerabili, in particolare agli immigranti stranieri.

Questo rapporto contiene informazioni e analisi sulle implicazioni dell’emigrazione dei Rom all’interno della Comunita Europea, sui cambiamenti del clima politico in Italia a partire dalle elezioni dell’aprile 2008, sugli sviluppi legali e politici del nuovo governo che prendono di mira Rom e Sinti, sull’aumento degli abusi e maltrattamenti da parte della polizia, e sull’incapacita del governo italiano di condannare e perseguire gli estremi atti di violenza e discriminazione contro Rom e Sinti da parte di attori non statali. Conclude con una serie di raccomandazioni rivolte al governo italiano e ad organismi governativi affinche finiscano le violazioni ai diritti di Rom e Sinti che vivono in Italia.

Sicurezza All’italiana: Impronte Digitali, Violenza Estrema e Vessazioni contro Rom e Sinti in Italia

donate now

Challenge discrimination, promote equality

be informed

Receive our public announcements Receive our Roma Rights Journal

news portal

The latest Roma Rights news and content online

join us

Become a part of the ERRC's activist network in Europe